SCADE 31/12/2021

Gli strumenti per la gestione del rischio clinico

DESCRIZIONE DEL CORSO
Le conoscenze oggi disponibili, sia a livello nazionale che internazionale, consentono di acquisire maturità e competenze specifiche per affrontare in sicurezza l’erogazione di prestazioni di diagnosi e cura e prevenzione, in diversi processi ed ambiti.

DESTINATARI
Il terzo modulo è indirizzato ad operatori sanitari che desiderano approfondire la conoscenza degli strumenti di analisi reattiva e proattiva e sviluppare conoscenze specifiche per la gestione del rischio

FINALITA’ DEL CORSO
Il discente alla fine del corso avrà acquisito competenze nelle aree sottoelencate ed una partecipazione attiva al miglioramento della sicurezza delle cure.

ARGOMENTI TRATTATI

Audit clinico e SEA: Il mondo sanitario è un “sistema” complesso, dove accadono eventi, positivi o negativi, rilevanti o meno, dovuti alle interazioni dei processi. A riguardo, è importante dotarsi di un sistema di gestione orientato al miglioramento continuo (PDCA) e basato sul principio del Risk based thinking, per individuare e gestire al meglio i rischi e le opportunità che si presentano e contribuire alla qualità e sicurezza delle cure. Audit clinico e SEA (Significant Event Analysis) fanno parte di una serie di tecniche messe a punto per la gestione del rischio e costituiscono strumenti tra loro complementari, utili, attraverso analisi e approfondimenti degli eventi, a trarne i migliori insegnamenti e a mettere a punto azioni concrete di miglioramento, la cui realizzazione ed efficacia andrà necessariamente monitorata nel tempo.

RCA (Root cause analysis): nella scienza e nell’ingegneria, l’analisi della causa principale è un metodo di risoluzione dei problemi utilizzato per identificare le cause alla radice di guasti o problemi.

FMEA-FMECA: lA FMECA è una estensione della FMEA, in aggiunta alla quale include un’analisi di criticità
usata per valutare, mediante opportuni diagrammi, la gravità delle conseguenze di un guasto correlata con la probabilità del suo verificarsi.

SWA: i rischi nelle organizzazioni sanitarie, definizioni e concetti generali; gestione degli eventi sentinella e raccomandazioni ministeriali; il processo e gli strumenti di gestione del rischio clinico (SWA).

La data di inizio corso è indicativa in quanto l’avvio del corso è sottoposto al raggiungimento di almeno 40 iscrizioni.

Il corso si compone di 4 lezioni video registrate con materiali che saranno messi a disposizione dei discenti. Le lezioni avranno la durata di 50 minuti ciascuna ed al termine è previsto un test di valutazione. La didattica prevede la possibilità di avere una interazione con il docente tramite corrispondenza mail. Il corso riconosce crediti ECM.

Ore formative: 4
Crediti formativi: 4
Inizio corso: al raggiungimento della soglia minima di 40 iscritti
Fine corso: 31/12/2022

QUOTE DI ISCRIZIONE
Il costo previsto per la partecipazione è differenziato:

  • soci HCRM € 60,00
  • soci specializzandi HCRM € 40,00
  • non soci € 80,00

AVVIO DEL CORSO
L’avvio del corso è sottoposto al raggiungimento di almeno 40 iscrizioni. E’ necessario compilare la scheda di preiscrizione e versare la quota di preiscrizione di euro 30,00 tramite Paypal o B/B sull’IBAN IT66P0306936745100000008849 intestato a Nautilus Global Academy indicando il titolo del corso e il nominativo del partecipante.

Attenzione la quota di preiscrizione verrà rimborsata esclusivamente in caso di mancato avvio del corso.

PER REGISTRARTI SCEGLI IL METODO DI PAGAMENTO E COMPILA IL FORM PER LA PREISCRIZIONE

Oppure SCARICA LA SCHEDA DI PREISCRIZIONE
(da inviare via mail a formazione@nautilusglobalacademy.com unitamente  alla contabile del bonifico)